Rosa Luxemburg 5D

Rosa Luxemburg ragioneria

Rosa Luxemburg 5D – 1985

“Elena, adesso che abbiamo il contatto possiamo inserirla nella chat di classe”

“Certo che sì Stefania!”

E poi insieme : “E invitarla alla prossima cena di classe che faremo!!”

Questa conversazione risale al dicembre scorso (2018) e la lei di cui si parla è la nostra professoressa di Ragioneria.

Decidiamo tre, quattro date e Stefi le manda in chat: il processo è elaborato, parte da Torino e giunge fino a Terni. Dopo un paio di settimane facciamo la conta e si decide per la data in cui c’e’ la maggioranza.

Purtroppo, proprio quella sera, l’unica neve della stagione ha fatto la sua comparsata e quindi … tutto da rifare!

Uffa…uffa…strauffa!!!

Io e la Stefi andiamo comunque, quella stessa sera, sfidando la bufera di neve (si fa per dire) a casa della prof di Ragioneria a salutarla e dopo esserci raccontate trent’anni di vita in poco meno di tre ore lei ci dice di essere in contatto con le altre prof dell’epoca e quindi … ta daaaaaaaaaaaaaaaaa …invitiamo anche loro alla prox cena.

Viene decisa una data a breve termine, le quattro prof di Ragioneria, Italiano, Tecnica e Matematica danno la loro adesione. Da Terni Cristina riesce a liberarsi e a darci il suo ok. Le altre “ragazze” rispondono affermativamente nella chat.

Mercoledì sera arriva Cristina da Terni accompagnata dalla bella e simpatica Anita una delle sue figlie (sono tante! ) e iniziamo il rendez vous con passeggiata ai Murazzi e cena in piazza Vittorio.

Ma è ieri sera, 28 febbraio, la data da ricordare: dopo 34 anni siamo andate a cena tutte insieme, dandoci rigorosamente del tu!

Una serata emotivamente intensa di risate e ricordi, bella bella bella!

Paola, ti sento e ti vedo anche se non di frequente, ma sempre con lo stesso affetto e sintonia di allora.

Alessandra, non ti vedevo da 25 anni circa…che bello riabbracciarti forte.

Cristina, la mia amica lontana che ogni tanto torna a Torino, top della gamma!

Patrizia, mia amica in tutti questi anni, ci siamo accompagnate nelle nostre vite.

Stefania, il capo, la nostra leader, ritrovata da qualche anno e non più lasciata.

Claudia, un grande piacere la tua telefonata e rivederti ieri, sei sempre accogliente e sorridente.

Ivana, avevi cambiato scuola, bello rivederti dopo tanti anni.

E poi ci sono loro, le 4 moschettiere (mi piace metaforicamente chiamarle così) in scolastico ordine alfabetico:

Donatella, Giovanna, Luisa e Rosanna.

Siamo state felici, credo di parlare a nome di tutte le presenti, di avervi con noi ieri; la sintonia, la confidenza rispettosa, la stima reciproca sono stati gli ingredienti, oltre all’ottimo vino e cibo, della serata tutta al femminile.

Generazioni diverse di donne si sono intese alla perfezione parlando di argomenti seri e meno seri, un’intesa speciale che nasce dal rapporto Insegnante-Allieva per diventare un piacevole incontro tra “ragazze”, tutte ormai grandi.

Le donne che siamo, lo dobbiamo sicuramente anche a voi, al percorso formativo oltre che scolastico fatto insieme , in quella scuola, la Rosa Luxemburg.

Grazie a tutte e alla prossima.

 

 

 

 

,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>