Il mio 2015 …

Paxman scalp cooler

Ciao 2015…

Sei stato carino e gentile con me …sì davvero tanto!

L’anno scorso nel mio articolo di fine anno ti avevo chiesto “di fare il bravo” e tu mi hai ascoltato … tanto che quest’anno non mi viene da dire “Che il 2016 sia un anno migliore!”, ma mi viene meglio dire “Che il 2016 sia un anno intenso quanto quello che sta per finire!”

Intenso perchè sono successe tante cose: scuola, studio, un lavoro nuovo, persone e situazioni nuove.

Che bello affrontare sfide  nel mezzo del cammin di nostra vita…in un’età “giovanile” che supera titubanze e timori, forte delle esperienze acquisite.

Che bello continuare ad incontrare e conoscere persone, che bello stare con gli altri, che bello sorridere all’altro e commuoversi con l’altro.

Mi sono fermata a riflettere in questi giorni sulla grande verità del detto, sentito e ripetuto milioni di volte, “l’unione fa la forza”…pensavo ad un calendario da tavolo  che ho comprato e ad  uno spettacolo comico-teatrale a cui parteciperò.

Il calendario “Alla faccia della chemio” di Insenoallavita Onlus nasce da un’idea di Mirella Somma: Paxman-scalp-cooler 12 mesi con 12 donne che stanno affrontando le cure chemioterapiche. Il ricavato dei fondi andrà a finanziareil progetto della Associazione per l’acquisto della Paxman scalp cooler per il Day Hospital dell’ospedale San Anna di Torino, una macchina che evita la caduta dei capelli durante la chemioterapia. 

Eh sì… l’unione delle donne di Insenoallavita …fa la forza!

 

 

Lo spettacolo comico-teatrale che mi vede tra gli attori profession…ops …tra i personaggi sul palco, si intitola “Telecomando”  nasce dall’idea di un gruppo di amici, a sostegno di un amico che in questo periodo è in difficoltà.

A seguito di un grave incidente stradale di una sera di Ottobre di due anni fa, Claudio (Alberto, Semolino, Amos, Carlos…quanti soprannomi hai !!!…)  si trova in una nuova fase della sua vita. Una fase nella quale tutti noi dobbiamo abituarci a comunicare con lui in una nuova modalità. Una fase in cui attraverso i suoi occhi e i suoi movimenti continua a donarci tutte quelle emozioni che lo hanno sempre contraddistinto. amis-di-amos

Il ricavato delle due serate, ad offerta libera, sarà devoluto tramite il comitato “Amis di Amos” alla famiglia, a sostegno delle cure che deve affrontare quotidianamente.

Due serate …da non crederci, abbiamo dovuto fissare una seconda data…il 16 gennaio c’e’ il tutto esaurito e il 23 gennaio ancora qualche posto…

Eh sì… l’unione degli Amis di Amos …fa la forza!

Ciao ciao 2015…

Benvenuto 2016! Fai il bravo …

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

, , , , , , , , ,
1 Comment » for Il mio 2015 …
  1. Patti ha detto:

    Teniamoci stretti! E come cantavamo qualche hanno fa… “Insieme! Insieme!….insiemeinsiemeinsieme!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.