Marina Rissone – La chiave del Mistero

la chiave del mistero

La chiave del mistero di Marina Rissone

La chiave del mistero, un giallo ambientato a Montiglio nel cuore del Monferrato, protagonista indiscussa la pieve romanica di san Lorenzo, un delitto attorno al quale gravitano personaggi di varie nazionalità.
Un libro che si legge in un paio di giorni, un giallo avvincente e gradevole che mi ha fatto scoprire il mondo del geocaching , di cui, confesso, non sapevo nulla, ma soprattutto un libro diverso dagli altri per quel che mi riguarda.
Diverso perchè conosco l’autrice, Marina Rissonemarina rissonegiornalista e scrittrice di poesie, al suo romanzo d’esordio.
Leggendo ‘La chiave del mistero’ ho fatto un tuffo nel passato di 40 anni circa…e ho ripensato a mia nonna Adele e a quando la mamma di Marina, Sery (Serafina), tornava in Italia dal Sudafrica e veniva a trovarla.
Io ero piccola, ma ho dei ricordi flash molto chiari dell’atmosfera di quei momenti; Sery era una bella signora, sorridente, simpatica, una grande carica energetica… io la guardavo ridere con mia nonna ed ero completamente assorbita da questa donna che arrivava da così lontano.
Mia nonna era molto contenta di queste sue visite.
E io sono contenta di aver letto questo giallo con tanto di dedica fatta alla mia famiglia.
Ne La chiave del mistero si gustano diversi sapori:  sudafricano, inglese, francese e,  naturalmente,  astigiano…Montiglio, la pieve romanica di San Lorenzo.
Frequento da quando sono nata Asti e dintorni, più precisamente Dusino San Michele, ma alla pieve romanica non ci sono mai stata e credo che, dopo aver letto ‘La chiave del mistero’,  mi avventurerò in quel luogo.

Ancora una volta il payoff di questo blog “nonperdiamocidivista” non mi ha tradito… non perdere di vista le persone, i luoghi, le origini …arricchisce e porta il più delle volte cose buone…

Non mi resta che consigliarvi questa gradevole lettura dai sapori nostrani e internazionali e ringraziare Marina per avermi fatto emozionare con questo dolce ricordo.
E se qualcuno non avesse ancora programmato le sue vacanze estive … può sempre dedicarsi al geocaching

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>