Gioielli creativi

gioielli Torino Maria Sottile

“Buongiorno Elena, mi chiamo Maria Sottile e ho saputo da amici comuni che lei fa siti web e mi farebbe piacere incontrarla.  Io ho uno showroom/laboratorio dove creo gioielli con filati, cristalli e tessuti, ma le spiegherò poi meglio a voce, se lei è disponibile”

E’ nato così, il sito web dei gioielli creativi di Maria.

Qualche giorno dopo la telefonata sono andata a trovarla  e da subito ho notato la particolarità delle sue creazioni, particolarità dettata dai colori, dalle forme, dai materiali utilizzati, dall’originalità. gioielli-creativi-filati

Maria mi ha accolto con un buon caffè e sedute a un tavolo abbiamo deciso insieme le caratteristiche del suo sito, il layout, lo stile, le immagini… e il messaggio che ci piaceva arrivasse a chi lo visitava.

Un messaggio passionale, colorato, importante e nel contempo leggero… come i suoi gioielli.

 

Sono stata ad intervistare alcuni dei suoi gentili distributori: la gioielleria Cane di Torino e la profumeria Clementine di Pinerolo. Tutti e due hanno avuto parole di grande stima per la professionalità e la creatività assolutamente unica di questa artista, potete trovare le interviste nella sezione “dicono di me” del sito di Maria.

 

E poi ho intervistato lei, incuriosita dalle sue tecniche di lavorazione, dai colori accesi e forti che abbina con un gusto eccellente. Le ho chiesto quando è nata la sua passione per i gioielli, quando ha deciso che l’arte avrebbe fatto parte della sua vita… e lei mi ha parlato della sua infanzia…di quando a 7 anni abitava a San Salvario e una sua vicina di casa, una vecchina che lavorava all’uncinetto, le aveva insegnato a cucire…

L’uncinetto, i dipinti, le opere d’arte, i viaggi innumerevoli in India e nel resto del mondo… sono stati la sua fonte di ispirazione, tanto da nominare le sue collezioni con i nomi di città indiane e africane.

Nonperderedivista le origini, le persone, le cose, la natura… ha contribuito a creare accessori davvero unici nel loro genere.

Conoscerla e “intrecciare” una collaborazione con lei è stato davvero gradevole e arricchente … è proprio vero che … nessun intreccio è lasciato al caso

, , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>